LIMITI ALLE COMPENSAZIONI: SALVE QUELLE CONSIDERATE “INTERNE”

Con la Risoluzione n. 68 del 09 giugno 2017, l’Agenzia delle Entrate fa il punto sulla nuova normativa che impone di utilizzare, per i soggetti titolari di partita IVA, i servizi telematici dell’Agenzia qualora si voglia indicare nel modello F24 importi in compensazione. Dopo aver  evidenziato che, stanti le previgenti disposizioni, tutti i contribuenti erano … More LIMITI ALLE COMPENSAZIONI: SALVE QUELLE CONSIDERATE “INTERNE”

CREDITI D’IMPOSTA E VISTO DI CONFORMITA’: VECCHIE REGOLE PER LE DICHIARAZIONI PRESENTATE ENTRO IL 23 APRILE

Con la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 57/E del 04 maggio 2017 vengono forniti chiarimenti sulle novità introdotte dal Dl n. 50/2017 in tema di visto di conformità, utilizzo in compensazione di crediti tributari, utilizzo dei servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate e sull’ambito temporale di applicazione della nuova disciplina. Le nuove norme … More CREDITI D’IMPOSTA E VISTO DI CONFORMITA’: VECCHIE REGOLE PER LE DICHIARAZIONI PRESENTATE ENTRO IL 23 APRILE

NUOVI CODICI TRIBUTO PER COMPENSARE LE RITENUTE ECCEDENTI

Con risoluzione n. 13/e del 10 febbraio 2015, l’Agenzia delle Entrate istituisce i nuovi codici tributo da utilizzare in compensazione, tramite il modello F24, delle somme rimborsate ai percipienti e delle eccedenze di versamento di ritenute e di imposte sostitutive. I nuovi codici devono essere utilizzati per le operazioni poste in essere dai sostituti d’imposta, a decorrere dal 1° gennaio … More NUOVI CODICI TRIBUTO PER COMPENSARE LE RITENUTE ECCEDENTI

CONTRIBUTI ALL’ORDINE: LA QUOTA AUMENTA, MA SI PUO’ VERSARE IN DUE RATE

Con circolare prot. 48/2015 del 03.02.2015, il CPO di Livorno comunica che la quota di iscrizione dovuta per il 2015 è di 650,00 euro (di cui 190,00 di spettanza al CNO). La circolare precisa che: qualora abbiate difficoltà ad affrontare la suddetta quota in unica soluzione, con deroga del tutto eccezionale al regolamento di riscossione … More CONTRIBUTI ALL’ORDINE: LA QUOTA AUMENTA, MA SI PUO’ VERSARE IN DUE RATE

MODELLO F24: OBBLIGO VERSAMENTO TELEMATICO DAL 1 OTTOBRE 2014

Il secondo comma dell’art. 11 del DL 66/2014 (convertito in Legge n. 23 giugno 2014 n. 89), impone nuovi vincoli per i versamenti con F24. In particolare la norma dispone: 2. A decorrere dal 1° ottobre 2014, fermi restando i limiti gia’ previsti da altre disposizioni vigenti in materia, i versamenti di cui all’articolo 17 del decreto … More MODELLO F24: OBBLIGO VERSAMENTO TELEMATICO DAL 1 OTTOBRE 2014

BONUS 80 EURO: NUOVE REGOLE (E COMPLICAZIONI) PER LA COMPENSAZIONE IN F24

Con circolare 22/E dell’11 luglio 2014, l’Agenzia delle Entrate fornisce ulteriori chiarimenti in merito alle regole per l’erogazione del bonus 80 euro, alla luce delle modifiche apportate dalla legge di conversione 23 giugno 2014, n. 89. Tra i chiarimenti (graditi) che mancavano spicca il comportamento che il sostituto di imposta deve utilizzare per il versamento del … More BONUS 80 EURO: NUOVE REGOLE (E COMPLICAZIONI) PER LA COMPENSAZIONE IN F24

BONUS 80 EURO ANCHE IN COMPENSAZIONE

Con risoluzione n. 48/E del 7 maggio 2014, l’Agenzia delle Entrate istituisce il codice tributo “1655” per il recupero da parte dei sostituti d’imposta delle somme erogate ai sensi dell’articolo 1 del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, mediante il modello di pagamento F24. Ci si chiede se quanto stabilito dalla presente risoluzione non sia in … More BONUS 80 EURO ANCHE IN COMPENSAZIONE

IMU ACCONTO: LE REGOLE PER IL MODELLO F24

Aumentano le complicazioni nei versamenti IMU. Ai fini della corretta esecuzione dei versamenti relativi all’IMU viene ora richiesto, ai contribuenti che hanno la possibilità di versare l’acconto dovuto per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in due rate (scadenza il 18 giugno 2012 e il 17 settembre 2012), di indicare nella delega di pagamento F24 il numero di rate … More IMU ACCONTO: LE REGOLE PER IL MODELLO F24

QUOTA ISCRIZIONE ALL’ORDINE: E SE SI VERSASSE IN DUE RATE?

Con circolare prot. n. 31/2012 il Consiglio di Livorno comunica che, da quest’anno, la quota di iscrizione all’Ordine è dovuta in unica soluzione entro il 16 marzo tramite versamento con modello F24. Si interrompe così una consolidata consuetudine che vedeva il versamento diluito in 2 comode rate nell’arco di 60 gg. e che, di questi tempi, … More QUOTA ISCRIZIONE ALL’ORDINE: E SE SI VERSASSE IN DUE RATE?

CONTRIBUTI ALL’ORDINE CDL IN F24: COME SI VERSA

 Articoli correlati: Quota di iscrizione all’Ordine – e se si versasse in due rate ? La quota di iscrizione all’Ordine dei Consulenti del Lavoro si compone di due parti: – una di competenza del Consiglio Nazionale (euro 160,00 uguale su tutto il territorio nazionale; ATTENZIONE!!!: dal 2013 euro 190,00) – una di competenza del Consiglio Provinciale (variabile in base … More CONTRIBUTI ALL’ORDINE CDL IN F24: COME SI VERSA