CERTIFICAZIONE UNICA: SENZA SANZIONI L’INVIO TARDIVO DEI REDDITI DI LAVORO AUTONOMO NON OCCASIONALE

Con comunicato stampa del 12 febbraio, l’Agenzia delle Entrate comunica che: […]per il primo anno, fermo restando che tutte le certificazioni uniche che contengono dati da utilizzare per la dichiarazione precompilata devono essere inviate entro il 9 marzo 2015, quelle contenenti esclusivamente redditi non dichiarabili mediante il modello 730 (come i redditi di lavoro autonomo … More CERTIFICAZIONE UNICA: SENZA SANZIONI L’INVIO TARDIVO DEI REDDITI DI LAVORO AUTONOMO NON OCCASIONALE

COPIA DELLA CERTIFICAZIONE UNICA DEVE ESSERE INVIATA AL SOSTITUITO

In questi giorni si rileva che alcuni sostituti di imposta stanno inviando ai sostituiti percipienti reddito di lavoro autonomo le vecchie certificazioni delle ritenute operate. Ciò non appare corretto, in quanto le istruzioni alla nuova Certificazione Unica, prevedono espressamente che tale certificazione (CU) vada consegnata in 2 copie, entro il 28 febbraio, ai sostituiti.

CERTIFICAZIONE UNICA 2015: PRONTE LE BOZZE

Queste le ultime bozze disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate per la Certificazione Unica 2015, le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione. Dalle specifiche tecniche si rileva che per “Comunicazione“ si intende l’insieme delle certificazioni riferite ad un medesimo sostituto presenti nella fornitura Ogni “Comunicazione”, contiene almeno una C.U. All’interno di una … More CERTIFICAZIONE UNICA 2015: PRONTE LE BOZZE