LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA e INVIO DATI FATTURE: L’AGENZIA SPIEGA IL RAVVEDIMENTO


RISOLUZIONE N. 104

Con la risoluzione 104 del 28 luglio 2017, l’Agenzia delle Entrate fa luce sul ravvedimento operoso dell’omesso o tardivo invio delle liquidazioni periodiche IVA e dei dati delle fatture emesse/ricevute.

In particolare, per quanto riguarda le liquidazioni periodiche,  qualora la regolarizzazione intervenga prima della presentazione della dichiarazione annuale IVA, è necessario comunque inviare la comunicazione inizialmente omessa/incompleta/errata. Detto obbligo di invio, invece, viene meno laddove la regolarizzazione intervenga direttamente con la dichiarazione annuale IVA ovvero successivamente alla sua presentazione.

La risoluzione è poi prodiga di tabelle esplicative che indicano quali siano le varie sanzioni da applicare, a secondo che la correzione intervenga entro (tabella A) o oltre (tabella B) i 15 gg. Di seguito si riportano le tabelle relative al ravvedimento delle liquidazioni periodiche.




Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...