SPESOMETRO: ANCHE PER IL 2015 RESTA IL TETTO DI 3000 EURO PER LE FATTURE AL DETTAGLIO


Commercianti al dettaglio e tour operator, resta il tetto dei 3mila euro – Anche quest’anno i soggetti che operano al dettaglio e gli operatori turistici (articoli 22 e 74-ter del Dpr n. 633/1972) non devono comunicare le operazioni attive di importo unitario inferiore a 3mila euro, al netto dell’Iva, effettuate nel 2015.

Le novità, in un provvedimento di prossima pubblicazione, sono state anticipate da un comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate.

AGGIORNAMENTO: Ecco il Provvedimento – Prot.2016/49798 del 06 aprile 2016