AL VIA LA XII EDIZIONE DEL CONVEGNO NAZIONALE A.N.C. – I CONSULENTI DEL LAVORO CI SARANNO ANCHE SENZA CREDITI FORMATIVI


PACCHETTO_PROFESSIONI

Si svolge anche quest’anno, a Pisa, il Convegno Nazionale di incontro e confronto tra Politica e Professioni economiche, giunto alla sua XII edizione, organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti.

Il convegno si svolgerà presso l’Auditorium Concorde dell’Hotel Galilei di Pisa il giorno venerdì 13 novembre 2015.

I lavori, che si svolgeranno nell’arco dell’intera giornata, si articolano in una serie di tavole rotonde tematiche alle quali interverranno, in qualità di relatori, autorevoli rappresentanti della politica, delle istituzioni e delle professioni.

Un vero peccato che, almeno a desumere da quanto riportato sul sito dell’ANC Nazionale, un evento di tale importanza NON SIA VALIDO ai fini della formazione obbligatoria per i consulenti del lavoro.

Purtroppo il nostro regolamento per la F.C.O.  parla chiaro:

Gli eventi formativi sono organizzati dai Consigli Provinciali, anche in cooperazione o convenzione con altri soggetti” oppure “possono essere organizzati anche da associazioni di iscritti agli albi e da altri soggetti“, ma devono essere “autorizzati dal Consiglio Nazionale, come disposto dall’art. 7, comma 2, del D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137

L’A.N.C. non risulta, ad oggi, un soggetto autorizzato dal Consiglio Nazionale dei CdL e, com’è noto, è l’uomo che è fatto per i regolamenti e non (come dovrebbe essere) il contrario…

Il paradosso è che, nella tavola rotonda dedicata all’argomento “Il futuro delle professioni e dei professionisti: Albi, Previdenza, Diritto allo sciopero”, interverrà pure il Presidente della nostra Cassa di Previdenza, Alessandro Visparelli.

Ma noi vogliamo condividere ugualmente questa grande opportunità di confronto politico e professionale. E ci saremo. Anche senza crediti formativi!