COMMERCIO: PIU’ CARA DA APRILE L’ALTERNATIVA A FONDO EST


Passa da 15,00 a 16,00 euro l’elemento distinto della retribuzione non assorbibile, da corrispondere per 14 mensilità e che rientra nella retribuzione di fatto, che le aziende dovranno erogare al lavoratore in caso di omesso versamento delle quote dovute a Fondo-Est.

Fonte: CCNL Commercio e Terziario – rinnovo contrattuale del 30 marzo 2015


2 thoughts on “COMMERCIO: PIU’ CARA DA APRILE L’ALTERNATIVA A FONDO EST

  1. Buongiorno, qualora fosse applicabile anche l’accordo integrativo territoriale per Roma e Provincia, con il versamento anche a Sanimpresa, a quanto ammonta l’EDR sostitutivo complessivo? Grazie

    1. Secondo quanto riportato sul sito di Sanimpresa, l’EDR per questo fondo ammonta ad euro 11,00+5,00=16,00 euro (14,00+5,00 = 19,00 per il part-time) e l’importo complessivo dovrebbe essere pari a 32,00 (16,00+16,00)euro per 14 mensilità (35 euro per il part-time).

I commenti sono chiusi.