NUOVI CODICI TRIBUTO PER COMPENSARE LE RITENUTE ECCEDENTI


logo_f24Con risoluzione n. 13/e del 10 febbraio 2015, l’Agenzia delle Entrate istituisce i nuovi codici tributo da utilizzare in compensazione, tramite il modello F24, delle somme rimborsate ai percipienti e delle eccedenze di versamento di ritenute e di imposte sostitutive.

I nuovi codici devono essere utilizzati per le operazioni poste in essere dai sostituti d’imposta, a decorrere dal 1° gennaio 2015 (prima scadenza: 16 febbraio 2015) per le seguenti operazioni:

  • a) le somme rimborsate ai percipienti sulla base dei prospetti di liquidazione delle dichiarazioni dei redditi e dei risultati contabili trasmessi dai CAF e dai professionisti abilitati
  • b) le eccedenze di versamento di ritenute e di imposte sostitutive

Resta fermo l’utilizzo dei codici tributo 6781, 6782 e 6783 per la compensazione dell’eccedenza risultante dalla dichiarazione del sostituto d’imposta, istituiti con risoluzione n. 9/E del 18 gennaio 2005.

Fonte: http://www.agenziaentrate.gov.it