NELLE PIEGHE DEL JOBS-ACT RISPUNTA IL MODULO TELEMATICO DI DIMISSIONI


dimissioniPochi sanno che sta per tornare sulla scena il modello telematico di dimissioni volontarie di “Damiana” memoria. Esiste infatti un atto del Senato “Disciplina delle modalità di sottoscrizione della lettera di dimissioni volontarie e della lettera di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro (Atto S.1409)” che è stato già approvato in seconda lettura.

Ancora meno sono quelli che sanno che tale norma è stata assorbita nel Jobs-Act, alla lettera g) del  comma 6:

5. Allo scopo di conseguire obiettivi di semplificazione e razionalizzazione delle procedure di costituzione e gestione dei rapporti di lavoro nonché in materia di igiene e sicurezza sul lavoro, il Governo è delegato ad adottare,[…omissis…] uno o più decreti legislativi contenenti disposizioni di semplificazione e razionalizzazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese.
6. Nell’esercizio della delega di cui al comma 5 il Governo si attiene ai seguenti princìpi e criteri direttivi:

lett g) previsione di modalità semplificate per garantire data certa nonché l’autenticità della manifestazione di volontà del lavoratore in relazione alle dimissioni o alla risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, anche tenuto conto della necessità di assicurare la certezza della cessazione del rapporto nel caso di comportamento concludente in tal senso del lavoratore;