FINO AL 31 LUGLIO SI PUO’ RIENTRARE IN PISTA CON LE RATEAZIONI EQUITALIA


Con comunicato stampa del 03 luglio 2014, Equitalia ricorda che i contribuenti che alla data del 22 giugno 2013 sono decaduti dal beneficio della rateazione con Equitalia perché non in regola con i pagamenti possono chiedere un nuovo piano di dilazione fino a un massimo di 72 rate. Per questo tipo di rateizzazione la domanda va presentata necessariamente entro il 31 luglio 2014.

In questo caso, la legge pone dei limiti rispetto alle regole generali sulla rateizzazione: il nuovo piano concesso non è prorogabile e la decadenza è prevista in caso di mancato pagamento di sole due rate anche non consecutive, anziché 8 rate come avviene generalmente (decreto legge n. 66/2014 convertito con modificazioni dalla legge n. 89 del 23 giugno 2014).

Per debiti fino a 50 mila euro si può ottenere la rateizzazione con domanda semplice, senza la necessità di dover allegare alcuna documentazione comprovante la situazione di difficoltà economica (direttiva di Equitalia di maggio 2013).

Ulteriore informazioni sul sito:
http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/cittadini/rateazioni/