EDILIZIA 36% – SEMPLIFICAZIONI NEL DECRETO SVILUPPO


Eliminato l’obbligo della comunicazione preventiva di inizio lavori da inviare al Centro Operativo di Pescara, come pure l’obbligo di indicare il costo della manodopera nelle fatture emesse ai soggetti destinatari della detrazione.

I dati catastali dell’immobile andranno indicati nella dichiarazione dei redditi.

Lo prevede il Decreto Sviluppo (D.L. 70/2011 convertito nella Legge 12 luglio 2011 n. 106), art. 7, comma 2, lettere q) e r)

 q) la lettera a), del comma 1, dell’articolo 1 del decreto del Ministro delle finanze di concerto con il Ministro dei lavori pubblici 18 febbraio 1998, n. 41, è sostituita dalla seguente:

«a) indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell’immobile e se i lavori sono effettuati dal detentore, gli estremi di registrazione dell’atto che ne costituisce titolo e gli altri dati richiesti ai fini del controllo della detrazione e a conservare ed esibire a richiesta degli uffici i documenti che saranno indicati in apposito Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate.»;

r) l’articolo 1, comma 19, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, è abrogato;