INAIL: LA PEC DIVERRA’ LA MODALITA’ ORDINARIA DI COMUNICAZIONE CON LE AZIENDE


Con Circolare n. Prot. 60010.21/06/2011.0004604 del 21 giugno, l’INAIL informa che sta avviando una fase sperimentale, che durerà presumibilmente fino a fine anno, in cui la spedizione via PEC si affiancherà alla spedizione tradizionale di atti destinati alle aziende, a partire dai certificati di assicurazione, variazione e cessazione.

L’Istituto sta organizzando una campagna di outbound rivolta ad un campione di 22.000 aziende  utilizzando gli operatori del Contact Center Integrato INPS/INAIL, destinata ad aziende il cui indirizzo PEC non sia considerato corretto, finalizzata a rendere nota alle aziende la necessità di aggiornare il proprio indirizzo PEC presso Unioncamere.

La campagna di comunicazione, attraverso gli indirizzi PEC, è inoltre destinata agli intermediari che potrebbero sensibilizzare i propri assistiti sull’argomento.

Fonte: sito INAIL